Batteria: 5 consigli per farla durare di più

Samsung ci ha sorpresi ancora una volta con la presentazione di un nuovo medio gamma, il quarto telefono presentato nel 2020. Si tratta di un telefono molto interessante perché è un battery-phone da ben 6000 mAh. In poche parole non c’è bisogno di preoccuparsi di far durare la batteria. Si chiama Galaxy M21, ed anche se la sua scheda tecnica non promette prestazioni top, è uno smartphone da tenere d’occhio (pensate che con l’uso giornaliero stress si arriva a mezzanotte con ancora il 48% di batteria!). 

Samsung Galaxy M21                                                                                                   Samsung Galaxy M21

Chi è abituato ad utilizzare telefoni Samsung conosce bene l’autonomia che questi dispositivi sono in grado di dare. Grazie a questo il numero di clienti che vengono da noi a richiedere la riparazione di cellulari Samsung con problemi alla batteria sono minimi. Ma se invece guardiamo il caso generale ci arrivano spesso telefoni con batterie messe male. La nostra assistenza cellulari è specializzata e a 360 gradi, qualsiasi problema abbia il tuo smartphone lo ripariamo senza problemi.

Tornando al discorso della batteria dello smartphone è, probabilmente, l’elemento che incide maggiormente sull‘aspettativa di vita del device. Infatti gran parte delle persone in fase d’acquisto, scelgono l’autonomia e la resistenza della batteria come caratteristiche in base al quale scelgono. Infatti, ci sono persone che non vogliono mandare in riparazione il cellulare troppe volte, oppure sono sempre impegnati o in movimento e difficilmente riescono a caricare il proprio dispositivo mobile durante la giornata. Una soluzione adottata da molti è l’utilizzo del powerbank, ma spesso risulta essere scomodo in base al contesto. O ancora una soluzione di qualche anno fa era quella di avere più batterie, quando i telefoni non avevano ancora le batterie integrate. A quei tempi la gente era lontana dai centri di riparazione cellulari, perché se avevi un problema alla batteria te ne compravi un’altra, magari su Amazon, e poi te la mettevi da solo.

Ma purtroppo questi escamotage sono scomodi o non più utilizzabili, perciò eccovi alcuni preziosi consigli per risparmiare la batteria, farla durare di più e tenervi alla larga dai centri di riparazione telefoni.

Batteria danneggiata

Il primo è quello di mantenere il livello di carica sempre tra il 20 e l’80%.

Certo non sempre è possibile fare ciò. Magari in base alla giornata, in base all’importanza di dover utilizzare il telefono in quel determinato momento, non si riesce a mettere in atto questo consiglio. Ma più lo si rispetta più la vita della batteria si allungherà. Spesso le persone con telefoni aventi problemi alla batteria si recano dai cinesi per la riparazione del cellulare, credendo che riparino la batteria stessa, ma non è cosi, essi lo sostituiscono solamente e spesso con batterie non originali, perciò sconsigliamo di recarsi da loro.

Il secondo consiglio è quello di tenere d’occhio a che temperatura si lascia il telefono in carica.

Le batterie moderne soffrono le alte temperature perciò è meglio non lasciarlo in carica sotto il sole e non ricaricarlo se si è scaldato. Per questo motivo è anche meglio non utilizzare la ricarica rapida, perché più la carica è rapida, più la batteria si scalda.

Terzo consiglio: evitare troppi attacca e stacca.

Aumentano i cicli di ricarica e diminuisce la vita della batteria. Questo è uno dei principali motivi che costringe le persone a recarsi nei centri di riparazione smartphone.

Il quarto consiglio, si tratta di sfatare un mito.

Quando si compra il telefono nuovo bisogna lasciarlo in carica 12 ore altrimenti si rovina. Questo è una leggenda metropolitana, non è assolutamente vero. Le batterie degli smartphone nuovi sono già rodate e parzialmente ricaricate, infatti si trovano al 50% circa proprio per il motivo detto prima: una batteria scarica si rovina molto prima. E poi quando il telefono si ricarica completamente il sistema operativo stacca la carica, quindi è inutile.

Ultimo consiglio se il telefono presenta solo problemi di batteria, cambiarla può essere davvero la mossa giusta.

Può ridare nuova vita al vostro smartphone! Ovviamente meglio non farlo da soli, ma recarsi in un centro riparazioni cellulari, e soprattutto non comprate le batterie cinesi perché innanzitutto non sono originali e danneggiano il telefono.

Grazie a questi consigli, se applicati in maniera corretta, far durare di più la batteria del tuo smartphone non sarà più un problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Vendita e riparazione smartphone a Bollate e zona Milano

Orari di apertura

Lun – Ven 9:30-20
Sab – Dom 10-20